Esercizio di scrittura a più mani

  • Vorrei lanciare questa idea sperimentale che da tempo ho in mente e che, considerando il potenziale di scrittori, autori, blogger che frequentano Social4Web, potrebbe avere un seguito. La scrittura di un Articolo a più mani (e teste). L'articolo sarà un collage di varie considerazioni e pensieri riguardanti il tema del Blog. Ho iniziato a scrivere qualcosa e ho indicato il titolo 'ELOGIO del BLOG' per dare il giusto merito a questa moderna forma di comunicazione che ha rivoluzionato il modo di scrivere. Che ne pensate? Il blog completo sarà pubblicato da Blogget, quando lo riterremo completo, con i nomi degli autori che hanno partecipato alla stesura dell'articolo.

    La continuazione del blog sarà fatta a piccole dosi aggiungendo qui sotto i vostri testi come Commento e l'assemblaggio finale sarà coordinato da Vita Marinelli.

    Buon Lavoro!

     

    ELOGIO DEL BLOG

    Questo papiro greco del 3° secolo DC potrebbe essere il prototipo del moderno blog. Rappresenta il manoscritto di un poema sulle Fatiche di Ercole con testo e disegni.

    Il termine Blog deriva da una contrazione del termine Web-log (diario in rete) la cui nascita ufficiale risale nel 1997. Da quella data, ad oggi, sono presenti nel Web circa 200 milioni di blog.

    Papiro greco del 3° secolo DCPapiro greco del 3° secolo DC

    L'esigenza di scrivere un pensiero, un'avventura, una relazione, una storia ci ha accompagnato nei secoli. Il testo è espressione di creatività, conoscenza, emozione. E' il frame di un particolare periodo storico, politico, sociale, personale.

    Varie ragioni ci inducono a scrivere. Gesualdo Bufalino ce ne ricorda qualcuna:

    Si scrive per popolare il deserto... per non morire...
    per essere ricordati e per ricordare... anche per dimenticare...

    anche per esser felici... per far testamento... per giocare... per scongiurare, per evocare...

    per battezzare le cose...
    per surrogare la vita, per viverne un'altra...
    per persuadere e amorosamente sedurre...

    per profetizzare... per rendere verosimile la realtà...
    Tante sono, suppergiù, le ragioni per scrivere.
    Una di più, ma forse una di meno (non ho contato bene),
    delle ragioni per tacere.

    Le ragioni dello scrivere sono tante. Qualsiasi blog ha una grande importanza nel capire un determinato momento, uno stato d'animo. La lettura, la rilettura a distanza di anni, è un esercizio nobile, culturale, emotivo quanto la scrittura.

9 comments
  • Salvatore Tribastone
    Salvatore Tribastone Maria è proprio così, il Blog è indelebile, eterno ancor più della carta sottoposta all'invecchiamento naturale così come noi persone. Il blog è un'opera d'arte come un quadro. Presuppone un coinvolgimento dell'artista/autore che ha ideato,...  more
    June 10, 2015
  • Maria Paoloni
    Maria Paoloni Si sente perfettamente come tu abbia amato e ami questa possibilità di scrittura in rete ed è certamente come dici tu. Non ho motivo e strumenti per dubitarne. E mi affascina questa visione. Ma è' possibile che quello che tu vedi come opera d'arte...  more
    June 10, 2015
  • Salvatore Tribastone
    Salvatore Tribastone La spazzatura esiste dappertutto figuriamoci sul web. Facebook è l'esempio negativo (non esiste controllo). Ecco perchè su Blogget e Itinerari di Lettura tutto è verificato e controllato per evitare la spazzatura. Solo opere d'arte
    June 10, 2015
  • Maria Paoloni
    Maria Paoloni Diamoci da fare a popolare ogni tipo di deserto, allora! Alla prossima riflessione, Salvo. Grazie di proteggerci
    June 10, 2015 - 1 likes this